Se viene Garibaldi, soldato mi farò- una lezione di storia cantata

Posted on 1 marzo 2011 di

1


Quando? Lunedì 7 marzo 2011, ore 20.45

Dove? Teatro Camploy

Cosa? “Se viene Garibaldi, soldato mi farò” è una conferenza spettacolo. “Il discorso sui suoni che contrappuntarono il cammino della rivoluzione italiana tra la metà e la fine dell’Ottocento si propone, essenzialmente, di raccontare attraverso canti, canzoni e inni patriottici la nascita dell’Italia unita. Frutto di una indagine non solo “musicale” sull’asse portante e senz’altro più rappresentativa del processo di unificazione politica della penisola, dove soprattutto Garibaldi riassunse in sé la forza e le “ragioni” del “mito” capace di affrettare il “miracolo” della sintesi fra diverse posizioni nazionaliste, la lezione di storia cantata che si serve anche della sua figura (ma non solo di quella) per meglio raccontare grandezze e contraddizioni del nostro Risorgimento, fornisce numerosi spunti gradevoli alla riflessione sul passato (e forse anche, qua e là, sul presente) dell’Italia.”

Con

Emilio Franzina– storico, docente universitario di Storia Contemporanea a Verona. Alle attività di studio alterna la Presidenza dell’istituto di Storia della Resistenza, l’attività politica nel consiglio comunale vicentino ed un’ eclettica passione per i canti popolari. Insolita e interessante la sua esibizione (con il figlio) in occasione dello scorso 25 aprile. L’autrice lo raccomanda caldamente.

Mirco Maistro alla fisarmonica

Paolo Bressan ai fiati

Quanto? Ingresso gratuito

Fonti e maggiori informazioni: http://fermi.univr.it/resistenza/verona.htm

http://www.sns.it/it/lettere/menunews/convegni/annoincorso/manoscritti/download/volantino_paoli.pdf

Annunci