M’illumino di meno – 18/2: Giornata del risparmio energetico

Posted on 17 febbraio 2011 di

0


Da buon amante della bicicletta e della energia pulita, mi sembra giusto postare questo interessante evento (nonostante le trashate della scenografia tricolore, ma vabè)  promosso da Caterpillar-Rairadio2 per il 18 febbraio, giornata del risparmio energetico.
Allego la descrizione dell’evento tratta direttamente dal blog di Caterpillar:

“Il 18 febbraio 2011 torna M’illumino di meno, la più radiofonica campagna sul risparmio energetico mai escogitata sul globo terracqueo.

La Giornata del Risparmio Energetico 2011,special edition per i 150 anni dall’unità d’Italia, è fissata per il 18 febbraio 2011. Anche quest’anno Caterpillar invita comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia ad aderire all’iniziativa creando quel “silenzio energetico” che ha coinvolto le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi, per fare spazio, dove possibile, ad un’accensione virtuosa, a base di fonti rinnovabili.

Per il 18 febbraio cerchiamo, contestualmente agli spegnimenti simbolici, accensioni originali di luci pulite a tema tricolore. Turbine, lanterne, Led o biciclette, che alimentino tricolori luminosi su tutto il territorio nazionale. Impariamo a risparmiare, a produrre meglio e a pretendere energia pulita per tutti.

Allo stadio attuale della ricerca tecnologica è già possibile produrre energia con il sole, il vento, il mare, il calore della terreno o con le biomasse. Facendo appello all’inesauribile ingegno italico invitiamo tutti, dagli studenti ai precari, dalle aziende in crisi alle amministrazioni comunali, a misurarsi con la green economy adottando un sistema pulito per spegnere lo spreco e accendere una scenografia tricolore il 18 febbraio 2011. Segnalateci la vostra intenzione di ideare eventi che riuniscano più persone, privilegiando luoghi aperti e pubblici, particolarmente visibili, trovando modi creativi e poco dispendiosi per accendere luci rosse bianche e verdi nelle piazze spente di tutt’Italia, per testimoniare la necessità di una gestione più “illuminata” del nostro futuro.

Durante la campagna racconteremo per radio le buone pratiche di produzione e di consumo intelligente di energia, e daremo voce alle adesioni più interessanti.

Nella puntata speciale per M’illumino di meno, in onda il 18 febbraio dalle 17 alle 19,30 dall’interno del Castello di Rivoli, prevediamo collegamenti telefonici con le più prestigiose adesioni all’iniziativa di quest’anno; durante la diretta 150 sindaci s’impegneranno ad amministrare le proprie città con oculatezza nel segno della sostenibilità ambientale. L’idea è quella di sottoscrivere una sorta di “giuramento” per ridurre i consumi e sostenere con ogni mezzo le energie alternative. Tutti con fascia tricolore per l’occasione. Parallelamente, il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli organizzerà un grande evento collettivo nell’ambito del progetto Italiae. 150 eventi in piazza per ri-disegnare l’Italia.

Anche all’estero cercheremo esperienze di razionalizzazione dei consumi e di amministrazioni virtuose dal punto di vista della gestione sostenibile delle risorse energetiche.

Su  www.caterpillar.rai.it è possibile segnalare la propria adesione e trovare tutti i materiali per diffondere l’iniziativa nei posti di lavoro, a scuola o nella propria città.”

Utile e pratico anche il Decalogo del risparmio energetico.

Per quanto riguarda la specifica città di Verona, riporto la notizia diffusa dall’Ufficio Stampa del Comune di Verona:

“Anche quest’anno Verona aderisce alla giornata internazionale del risparmio energetico “M’illumino di meno”, organizzata per venerdì 18 febbraio dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 e dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia.  Per l’occasione, dalle 18 di venerdì alla mattina di sabato, verrà spenta l’illuminazione dei principali monumenti della città (Arena, Teatro Romano, Castelvecchio, Gran Guardia e loggiato, Porta Palio e Porta Nuova). Palazzo Barbieri sarà invece illuminato con luci a Led a basso consumo, colorate con i colori della bandiera italiana; l’accensione avverrà alle 18 di venerdì sulle note dell’inno di Mameli. L’iniziativa del Comune sarà affiancata dagli Amici della Bicicletta, che gireranno 220 volte attorno all’Arena con bici dai fanali tricolori.
La manifestazione, promossa in collaborazione con Agsm, è stata presentata dall’assessore all’Ecologia e Ambiente Federico Sboarina. Era presente il vice presidente di Agsm Mirco Caliari.
“In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia – spiega Sboarina – quest’anno “M’illumino di meno” si arricchisce di nuove iniziative, tutte all’insegna del risparmio energetico e dell’utilizzo di fonti rinnovabili. Quello delle energie rinnovabili – sottolinea Sboarina – è un tema che sta particolarmente a cuore all’Amministrazione comunale, come dimostrano i recenti interventi per la copertura con pannelli fotovoltaici dello Stadio Bentegodi  e di Verona Mercato e le nuove turbine installate alla diga del Chievo: con queste innovazioni – conclude Sboarina – riusciamo a produrre, con fonti rinnovabili, oltre il doppio dell’energia richiesta per l’illuminazione pubblica della città”.
L’assessore ha inoltre ricordato “l’importanza di far capire ai cittadini come piccoli cambiamenti dello stile di vita possono portare un notevole risparmio energetico ed economico, oltre ad essere un aiuto alla tutela del pianeta e della nostra salute”.”

 

Annunci
Posted in: Eventi, Verona